“Montagne russe” alla Cavallerizza

“Montagne russe” non è solo uno spettacolo teatrale: è prima di tutto un gigantesco equivoco, sapientemente costruito, così ben intrecciato che sembra davvero di essere su un seggiolino spinto alla massima velocità. Poggi i piedi su una certezza e subito ti viene portata via, in un continuo turbinio di bugie e sfide e parti che cambiano. La storia è vertiginosa, punta dritta a un finale inaspettato che svela il lato in ombra dei rapporti familiari e delle relazioni umane, costellate di incomprensioni che ci fanno sfuggire la verità dell’altro. Tra una risata e l’altra, un finale semplice che commuove.

 

 

Milano

Manifatture Teatrali Milanesi 

La Cavallerizza

Dal 5 al 14 maggio 2017

Di Eric Assous 

Regia di Fabrizio Visconti 

Con Rossella Rapisarda, Antonio Rosti 

Un progetto La Gare – Coproduzione Arterie C.I.R.T.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *