“Cita a ciegas” al Teatro Sociale

L’amore non vissuto torna sempre a chiedere la sua parte.

Con queste parole si chiude il sipario su “Cita a ciegas”; a pronunciarle è il protagonista, un famoso scrittore e filosofo cieco che, seduto su una panchina in un parco di Buenos Aires, attrae l’attenzione di alcuni passanti. Questi, dialogando a turno con lui, si rivelano in un intreccio di situazioni appassionanti. Il primo personaggio lascia il posto al successivo e dalle loro conversazioni emerge un ripetersi di apprensione e, a tratti, anche di comicità e violenza fino al compiersi del destino: la chiusura del cerchio della vita.

 

 

Bergamo

Teatro Sociale

Dal 10 al 12 gennaio 2019

Di Mario Diament

Traduzione, adattamento e regia Andrée Ruth Shammah

Con Gioele Dix, Laura Marinoni, Elia Schilton, Sara Bertelà, Roberta Lanave

Produzione Teatro Franco Parenti e Fondazione Teatro della Toscana

 

Foto dal sito del Teatro Sociale 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *