“In nome del padre” al Teatro Duse

La collaborazione tra Mario Perrotta, attore di grandissimo talento, e Massimo Recalcati, psicoanalista e saggista di straordinaria sensibilità, ha dato vita a uno spettacolo che è un inno alla decaduta “differenza” tra padri e figli, oggi confusa negli stessi atteggiamenti di insofferenza per il mondo.

Perrotta è tre padri differenti, per condizione sociale, provenienza, persino per lingua, tutti alle prese con figli adolescenti, chiusi nella loro stanza, isolati con le cuffie alle orecchie, impegnati a studiare per evitare di parlare. E noi li vediamo tutti impotenti, letterati e no, completamente disarmati di fronte a quei figli incompresi e incomprensibili.

 

 

Genova

Teatro Duse

Dal 27 al 31 marzo 2019

Regia di Mario Perrotta

Consulenza alla drammaturgia Massimo Recalcati

Con Mario Perrotta

Produzione Teatro Stabile di Bolzano 

 

Foto di Luigi Burroni

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *