“Lacci” al Teatro Franco Parenti

All’inizio c’è una corrispondenza monca, priva di risposte necessarie: a scrivere è una moglie abbandonata che indirizza al marito le sue frustrazioni. In quelle lettere c’è una vita spezzata, in equilibrio tra due figli e la solitudine inaspettata.

Con il cambio di scena vediamo una coppia di anziani che, rientrata dalle vacanze, trova la casa devastata: è in quella crudele desolazione che i due rivivono il dolore della separazione e, ancora viva, la crudeltà del ricongiungimento.  

“Lacci” è un romanzo feroce, che emerge sulla scena in tutta la sua complessità e tocca il pubblico nel profondo delle sue paure.  

Ammesso che io ti abbia mai amato – e oggi non ne sono sicura: l’amore è un contenitore dentro cui ficchiamo tutto –, è durata poco.

 

Milano

Teatro Franco Parenti

Dal 24 al 28 gennaio 2018

Di Domenico Starnone

Regia di Armando Pugliese

Con Silvio Orlando, Pier Giorgio Bellocchio, Roberto Nobile, Maria Laura Rondanini, Vanessa Scalera, Matteo Lucchini

Produzione Cardellino Srl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *