• “Novecento” al Teatro Filodrammatici

    Favola intensa, struggente, surreale, che si beve in un sol sorso. La voce di Eugenio Allegri dice musica che ascoltiamo commossi mentre le sue mani volano come farfalle sulla tastiera, regalandoci una melodia mai suonata.

    Novecento, nato e vissuto sul piroscafo Virginian, non ne scenderà mai, perché lì ha radicato ogni istante della sua vita, facendo sue le molte vite e i ricordi degli innumerevoli passeggeri. Novecento è un precario della vita stessa che non sa lasciare la sua nave per appartenere alla terra, al mondo che verrà, perché “la terra (…) è una musica che non so suonare”.

    Il mondo, magari non lo aveva visto mai. Ma erano ventisette anni che il mondo passava su quella nave: ed erano ventisette anni che lui, su quella nave, lo spiava. E gli rubava l’anima.

    Novecento, Alessandro Baricco

     

     

    Milano

    Teatro Filodrammatici

    Dal 28 marzo al 2 aprile 2017

    Con Eugenio Allegri

    Sulla base dello spettacolo di Gabriele Vacis, Lucio Diana e Roberto Tarasco

    Produzione ArtQuarium