• “Che disastro di commedia” al Teatro Carcano

    Ilarità e risate a crepapelle travolgono tutti, grandi e piccini, in questa commedia che vede protagonista una compagnia teatrale amatoriale al debutto con uno spettacolo su un misterioso omicidio.

    Gli attori, apparentemente impegnati e seri, si trovano ad affrontare una serie infinita di inconvenienti in modo goffo e comico: battute dimenticate, oggetti che mancano, parti di scena che si rompono, crisi isteriche, situazioni paradossali incubo di ogni attore, fino al cedimento dell’intera scenografia.

    Capacità mimica e fisica in un cast che mette in scena un susseguirsi incessante di colpi di scena con grande effetto comico.

    Assolutamente da non perdere!

     

     

    Milano

    Teatro Carcano

    Dal 2 al 13 maggio 2018

    Di Henry Lewis, Jonathan Sayer e Henry Shields

    Regia di Mark Bell

    Con Alessandro Marverti, Yaser Mohamed, Marco Zordan, Luca Basile, Viviana Colais, Stefania Autuori, Valerio Di Benedetto e la partecipazione di Gabriele Pignotta

    Produzione AB Management e Opera Prima 

    In collaborazione con Ginevra Media Prod

  • “Separati” al Teatro Martinitt

    Al Teatro Martinitt, “Separati” ha chiuso ieri sera la stagione teatrale di commedie italiane contemporanee: lo spettacolo racconta le storie di quattro amici e una donna separati. Si tratta di storie difficili, conflittuali con gli ex compagni, intrise allo stesso tempo di banalità, di situazioni amare ma anche divertenti che invitano alla riflessione, di luoghi comuni che servono a raccontare il disagio dei protagonisti con l’amore, il tentativo di comunicarlo, il confronto. Un linguaggio in alcuni momenti drammatico, tanto da spegnere il sorriso sulle labbra, una scenografia che incombe su tutto dando l’idea di provvisorietà… Uno spettacolo davvero riuscito!

     

     

    Milano

    Teatro Martinitt

    Dal 18 maggio al 4 giugno 2017

    Regia e drammaturgia di Alessandro Capone

    Con Francesco Bauco, Emy Bergamo, Roberto D’Alessandro, Giampiero Mancini, Massimiliano Vado

     

    Foto ufficiale dello spettacolo al Teatro Martinitt