“Trascendi e sali” al Teatro Elfo Puccini

Ci sono molti modi per raccontare il nostro presente: Alessandro Bergonzoni lo fa con riprese dall’alto, con metafore perpendicolari, giochi di parole, doppi sensi che si moltiplicano, verticalità che spaventano. “Trascendi e sali” è un’immersione nella semantica, una dichiarata guerra alla banalità, una presa in giro delle risposte semplici: dalla violenza domestica alle condizioni dei migranti, dalla politica alla religione, nulla sfugge alla lente d’ingrandimento dell’attore.

L’analisi spietata dell’umanità che si avvia verso l’estinzione (“e tu lasciala andare!”) ci fa ridere e, al tempo stesso, ci pone una domanda (tra le altre): dov’è finita la nostra “carta di dignità”?

State sereni solo quando sarete cielo!

 

 

Milano

Teatro Elfo Puccini 

Dal 2 al 13 luglio 2018

Regia di Alessandro Bergonzoni e Riccardo Ridolfi

Con Alessandro Bergonzoni

Produzione Allibito

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *