“L’aumento” al Teatro Libero

Un impiegato che vuole chiedere un aumento, una serie di ostacoli (psicologici e non) che interferiscono e allontanano sempre di più l’obiettivo e una labirintica serie di ironiche situazioni che si ripetono a non finire: questi gli ingredienti dello spettacolo che, tratto dal libro di Georges Perec, gioca con luoghi comuni e parole note per mostrarci la pericolosità delle gerarchie e l’insensatezza di certe regole abitudinarie a cui siamo abituati a sottostare.

Bravissimi gli attori, interessante la regia; azzeccati anche gli intermezzi musicali, la componente gestuale e le “coreografie” del mondo impiegatizio, così rituale e, a volte, così alienante.

 

 

Milano

Teatro Libero

Dal 18 al 22 settembre 

Regia di Vittorio Bonaccorso

Con Vittorio Bonaccorso, Federica Bisegna, Giuseppe Arezzi, Lorenzo Pluchino, Giulia Guastella, Sara Cascone

Produzione Compagnia G.o.D.oT. di Ragusa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *