“Nella lingua e nella spada” al Ravenna Festival

Lo spettacolo di Elena Bucci è un progetto di musica e teatro che pone tante domande, partendo dalla storia di Alekos Panagulis e dal suo amore per Oriana Fallaci ma trascendendo la concretezza della storicità per arrivare a un significato più profondo: l’ideale, prima e dopo ogni cosa.

Ne emerge una figura immensa, un eroe umano che, costretto in catene, non solo si ribella ma applica tutto il suo essere per dare voce a quella ribellione, a quel disgusto, a quella prigionia.

Alekos è l’ideale che vince, per una volta. E questo spettacolo è una “piccola luce nel buio”.

La politica è un dovere, la poesia un bisogno. È un urlo che non si può soffocare, l’ansia di un istante che non si può dimenticare. Allora cerchi carta e matita per fermarlo.

Alekos Panagulis

 

 

Ravenna Festival

12 luglio 2019

Elaborazione drammaturgia, regia e interpretazione di Elena Bucci

Con Michele Rabbia, percussioni

Con Paolo Ravaglia, clarinetti

Produzione Ravenna Festival, Napoli Teatro Festival/Fondazione Campania dei Festival e Compagnia Le belle bandiere

 

Foto di Luca Concas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *