“Smith&Wesson” al Teatro Elfo Puccini

Sul palcoscenico c’è soltanto un cubo, con dentro degli sgabelli e quello che scopriremo essere un letto. Tom Smith e Jerry Wesson ci si muovono dentro e intorno, ci fanno ridere perché sono personaggi estremi e ci fanno commuovere perché sono troppo veri. La ragazza, Rachel, che li coinvolge nella sua impresa disperata, restituisce i due uomini alla vita e ci fa credere che sia possibile sfidare le cascate e sopravvivere.

Uno spettacolo bello, pulito, con una scenografia d’impatto e due attori affiatati. Il monologo finale spezza un po’ l’atmosfera, ma poi tornano Smith e Wesson, in colori sgargianti.

Noi campiamo delle cascate, ma loro fanno quello che vogliono. L’unico modo sarebbe quello di entrarci dentro e uscirne vivi. È da sempre che ci aspettiamo che qualcuno lo faccia.

Smith & WessonAlessandro Baricco

 

 

Milano

Teatro Elfo Puccini

dal 26 gennaio al 5 febbraio 2017

Regia di Gabriele Vacis

Con Natalino Balasso, Fausto Russo Alesi, Camilla Nigro e Mariella Fabbris

Produzione Teatro Stabile del Veneto, Teatro Stabile di Torino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *